COORD. ADRIANO AMATO

MENUMENU
MENUMENU
MENUMENU
MENUMENU

LE FINTE SCARAMUCCE DEI COMMEDIANTI AL GOVERNO

Sì, proprio come diceva Pirandello, “giuoco delle parti”, “ma non è una cosa seria”. Questa commedia che va in scena dal 1° Giugno di quest’anno, prima si è trasformata in dramma, da ieri si è trasformata in tragedia.

Il copione è sempre lo stesso, si annuncia una cosa,… Continua a leggere

PD – CONGRESSO : La guerra è iniziata

In casa Pd ormai è guerra dichiarata. La data del congresso non è ancora stata annunciata, c’è solo una dichiarazione dello pseudo segretario che ci dice che il congresso si farà, ma non ci sembra che lui abbia la facoltà di deciderlo, né che lo statuto preveda un congresso anticipato… Continua a leggere

LEOPOLDA 9 – cosa ci si aspetta?

Un appuntamento importante, che si prevede essere più affollato dello scorso anno, qualora fosse fisicamente possibile.

Le aspettative sono tante e forse molte saranno deluse. Ci si aspetta che Renzi riveli chissà quale mossa per il futuro, ma sappiamo che niente di eclatante potrà rivelare.

È previsto un dibattito su… Continua a leggere

Quando la stampa oltrepassa ogni limite di decenza e democrazia

Ieri pare sia stata scritta una brutta pagina nella storia dell’informazione. I giornalisti, si sa, devono essere sempre all’opposizione, devono essere il pungolo della maggioranza.

Noi però siamo passati dall’infamia alla maggioranza all’opposizione all’opposizione, a togliere a un semplice senatore il diritto non di parlare, ma proprio di esistere e… Continua a leggere

NOTIZIE DAL MONDO – Cap. 11

 

SIRIA:

Le premesse:

il 12 settembre scorso – a Sochi – Russia e Turchia firmano un accordo in 12 punti. Prevede una tregua nella provincia di Idlib, l’ultima rimasta in mano alle milizie dell’opposizione sunnita. L’accordo prevede che Russi e Siriani rinuncino ad invadere Idlib a patto che… Continua a leggere

Vi racconto la storia di Lodi, da un altro punto di vista

Lodi, la tranquilla cittadina più a sud della Lombardia, balza improvvisamente in prima pagina della cronaca nazionale. Una faccenda di cui non sto nemmeno a discutere, perché ampiamente raccontata, perché semplicemente assurda. A che pro? Nessuno, il sistema è quello sperimentato e collaudato da Salvini, fare e dire cose senza… Continua a leggere

DARIO CORALLO CANDIDATO SEGRETERIA PD

dario coralloQui di seguito il post con cui Dario Corallo, trentenne esponente romano dei Giovani Democratici annuncia la sua candidatura alla segreteria nazionale del Pd.

Cari tutti,
questa foto l’ho scattata ieri alla marcia della pace e benché io oggi non riesca a camminare dal dolore alle gambe, sono contento. Sono… Continua a leggere

NOTIZIE DAL MONDO – Cap. 10

SIRIA:

Il 17 settembre Russia e Turchia hanno stipulato un accordo che ha evitato all’ultimo momento una spaventosa guerra nella provincia di Idlib, ultimo bastione di resistenza al regime di Bashar Al-Assad. L’accordo prevede una zona demilitarizzata su una fascia di 15/20 km che circonda la provincia (vedi cartina).
I… Continua a leggere

Riflessione sul reddito di cittadinanza

Che il Reddito di Cittadinanza sia erogato tramite una forma di “carta”, con limitazioni sui possibili acquisti non è anomalo. Era così il SIA ed è così in parte per il REI, per cui decidemmo di consentire un prelievo di contanti pari a metà della somma assegnata. Questo per bilanciare… Continua a leggere

MATTEO RENZI SUL DEF

 
Il Governo ha approvato il Def, documento che indica le linee di finanza pubblica per il prossimo anno. Lo ha fatto con Di Maio e i suoi che si sono spenzolati dal balcone di Palazzo Chigi urlando: ?Vittoria?. Sotto il?Leggi altro ?

 

NOTIZIE DAL MONDO – cap. 9

SIRIA: Abbattuto un aereo Russo.

C’è stato un attacco di bombardieri israeliani contro un deposito di armi destinate alle milizie filo-iraniane Hezbollah situato nel porto Siriano di Latakia. La contraerea Siriana ha reagito ed ha abbattuto per errore un aereo Russo Ilyushin Il-20 che passava da quelle parti. L’aereo… Continua a leggere

ULTIMI POST

LE FINTE SCARAMUCCE DEI COMMEDIANTI AL GOVERNO

Sì, proprio come diceva Pirandello, “giuoco delle parti”, “ma non è una cosa seria”. Questa commedia che va in scena …
Leggi Tutto
congresso pd

PD – CONGRESSO : La guerra è iniziata

In casa Pd ormai è guerra dichiarata. La data del congresso non è ancora stata annunciata, c’è solo una dichiarazione …
Leggi Tutto

Alla scoperta di Jamal Khashoggi attraverso le sue proprie parole

Chi era Jamal Khashoggi? Nato alla Medina, Arabia Saudita, classe 1958. Rampollo di una famiglia importante, il nonno è stato …
Leggi Tutto

LEOPOLDA 9 – cosa ci si aspetta?

Un appuntamento importante, che si prevede essere più affollato dello scorso anno, qualora fosse fisicamente possibile. Le aspettative sono tante …
Leggi Tutto

NOTIZIE DAL MONDO

Alla scoperta di Jamal Khashoggi attraverso le sue proprie parole

Chi era Jamal Khashoggi? Nato alla Medina, Arabia Saudita, classe 1958. Rampollo di una famiglia importante, il nonno è stato …
Leggi Tutto
/

ARCHIVIO ARTICOLI

ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

GLI ARTICOLI PIÙ GETTONATI

  • Come un libro può aver causato il disastro italiano
    Chi sono questi due? Semplicemente due giornalisti che nel 2007 scrissero un libro entrato nella storia: LA CASTA. In teoria Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo non hanno alcuna colpa. In pratica sì, si portano sulle spalle una grande responsabilità, quella di aver dato il LA al degrado del paese. In teoria hanno solo scritto […]
  • LETTERA APERTA A ANDREA ORLANDO
    Carissimo Andrea, lo dico con sincerità, mi hai veramente deluso. Forse il fatto che eri sempre stato in silenzio, forse il fatto che non hai mai fatto nulla in vita tua che potesse provocare un dissenso, per il semplice fatto che non hai proprio fatto nulla, nonostante le innumerevoli cariche che hai avuto, insomma, che […]
  • Troppo facile vincere e poi passare la patata bollente a chi perde
    Le sceneggiate a cui stiamo assistendo in questi giorni sarebbero esilaranti se non fossero deprimenti per la loro meschinità. La pochezza di chi ha vinto raccontando balle agli elettori e adesso non sa che carte pigliare, quella dell’intero establishment dei media che ha pompato iniziative inaudite sia ai tempi del referendum che nell’ultima consultazione, e […]
  • CHI ODIA RENZI ?
      Un viaggio attraverso gli accadimenti degli ultimi due anni per scoprire cosa è cambiato nei sentimenti di alcuni Italiani verso il nostro attuale Premier. ROMA AI GRILLINI: COLPA DI RENZI? Durante le ultime amministrative si è detto più volte dovunque che la causa maggiore della perdita di Roma e Torino da parte del Pd […]