Privacy Policy
MENUMENU
MENUMENU
MENUMENU
MENUMENU

Lo scandalo del RIP Party dei Gd di Roma la dice lunga sulla sconfitta del Pd.

Se ne è parlato molto nei giorni scorsi di questo evento. Riassumiamo.

I giovani Gd del XIV Municipio di Roma, organizzano una festa che si chiama RIP PARTY. Cosa dice il titolo? La prima cosa che abbiamo pensato è : festeggiamo la sconfitta del Pd. Poi vedi la vignetta che fa da copertina all’invito e trovi una bara e Matteo Renzi. C’è altro da dire? Festeggiano la sconfitta del Pd e la morte politica del segretario scelto dal 70% dei militanti.

Che dire, questi giovani li vedi spesso vicini a vecchie mummie della storia antica che precede il Pd, però forse non sanno che quando Cuperlo o D’Alema erano segretari della Fgci, se qualcuno si fosse solo sognato di immaginare una storia simile, non è che non gli sarebbe stata concessa, no, sarebbero stati buttati fuori a calci nel culo solo per averlo pensato.

Ok, però poi qualcuno ha pensato che in fondo doveva trattarsi di una ragazzata di qualche sprovveduto. Si è chiesto cosa ne pensasse il segretario, ma silenzio. E poi eccolo, Guido Staffieri, si fa sentire con questo comunicato.

“Bastava fare una telefonata. In una comunità politica si fa così: se si pensa che qualcuno stia sbagliando si alza il telefono e se ne discute. I GD del XIV Municipio ed io, invece, ci siamo ritrovati attaccati pubblicamente da parte del nostro Partito per l’immagine di copertina di un evento su Facebook. Poco male. È una vignetta satirica. Non piace? Legittimo. Non fa ridere? Soggettivo. Vogliamo discutere di satira? Quando volete. Qualcuno pensa di strumentalizzare questa polemica per sguinzagliare le tifoserie e invocare l’espulsione di dirigenti e chiudere l’Organizzazione giovanile di Roma? Fiato sprecato. Qualcuno si è sentito offeso? Ci dispiace molto. Ci vediamo venerdì, a via Pompeo Trogo, 36, dalle 21:30, per parlare del voto del 4 marzo, di satira (a questo punto), divertirci e ripartire!”

E questo dice tutto. Questi sono i Gd, un corpo a sé. Questo è il loro modo di fare politica e ci dicono chiaramente come vengano utilizzati da determinate correnti per fare opposizione interna al partito. Badate, diciamo opposizione, non minoranza che è legittima. Questa è opposizione. Nemmeno i peggiori partiti avversari hanno fatto qualcosa di simile.

Serve ricordare a Guido e a tutti i dirigenti che li hanno difesi (solo per caso tutti appartenenti a una corrente) che la satira non c’entra? A parte che la satira la fanno i giornali, la fanno gli artisti, non i politici. E quando anche sbagliando la fanno i politici la fanno contro i partiti avversari non contro il proprio.

Ma di che satira parliamo? Qui non è in discussione la vignetta, qui è in discussione la festa. Una festa organizzata per festeggiare la disfatta del Pd. Il loro partito. E mi spiace vedere dirigenti difenderli con giustificazioni puerili che ricordano: e allora le foibe? Perché non si possono mettere a confronto iniziative personali di qualche imbecille, che usa fb per pubblicare stupidaggini con una iniziativa ufficiale organizzata con tutti i crismi da un organo ufficiale del partito.

Ok, Guido vedetevi oggi e divertitevi, nessuno ve lo vieta. Noi non possiamo che ringraziarti per averci dato ragione, visto che da un mese diciamo che i maggiori protagonisti della debacle del Pd sono elementi interni.

Se hai trovato interessante questo articolo, clicca su una pubblicità a caso, a te non costerà nulla a noi ci aiuterà a investire in ricerca

0
CONDIVIDI su:

3 risposte a Lo scandalo del RIP Party dei Gd di Roma la dice lunga sulla sconfitta del Pd.

  • Sarà che è un circolo che mi sta molto vicino casa, mi sento di “difenderli” in maniera veramente gratuita in quanto molti li conosco solo di vista. E’ una goliardata, che però sottende un’interpretazione anche a livello psicologico; com’è stato possibile che Renzi abbia attirato tutta questa antipatia nel giro di pochissimi anni? Non mi si dica che è andato contro i poteri forti, che è il mantra spesso utilizzato per rispondere a questa domanda. Non è proprio credibile.

    0
  • Concordo. Quella manifestazione è solo la dimostrazione di una squallida manovra politica organizzata dagli oppositori interni dell’ex Segretario Poliico Matteo Renzi. Mi riferisco, soprattutto, a coloro che benchè “lontano”, ne hanno ancora una gran timore.

    0
  • Lascio volentieri il mio commento. I giovani sconsiderati ai miei tempi venivano giudicati, rimbrottati e messi in condizione di non fare altri danni.Se invece vogliamo parlare di giovani eterodiretti che si appellano al “giovanilismo” per sembrare intelligenti, hanno perso un’occasione per stare zitti. Poi vorrei sfogarmi per dire loro….”ma voi fino ad oggi cosa avete fatto per diventare personaggi da apprezzare, a parte la tessera del GD che non risplende nel firmamento del PD in quanto siete quasi una costola sconosciuta, specialmente in provincia di Roma e nel Lazio.
    Invece il segretario che avete preso di mira a 43 anni ha fatto la scalata al PD, nel frattempo sindaco di Firenze (il piu’ giovane) poi il competitor di Bersani alla segreteria la prima volta ha perso la seconda lo ha mandato a casa. E’ li’ che gli anziani si sono preoccupati, quando il segretario Renzi ha cominciata la campagna elettorale europea facendo strike come percentuale. il 40% non l’aveva mai raggiunto nessuno dei grandi figuriamoci dai giovani del PD.Adesso chiedo a voi giovani del PD che criticate RENZI, cosa fate, cosa avete fatto, per incrementare il vostro partito? Vi sentite migliori di RENZI? Dateci numeri, fate campagna elettorale da giovani e surclassate gli anziani presenti, fate iscrivere un 30% in + di ragazzi al vostro interno in breve tempo, insomma fate vedere che siete attivi nel PD e lo risollevate rispetto a prima, magari fatevi sotto a competere per la segreteria così verifichiamo a che punto siete di bravura. Vi faccio i miei auguri, ma non dimenticate che RENZI rispetto a chi lo critica è un GIGANTE e a soli 40 anni e poco piu’ e ha scalato tutto quello che poteva fare un bravo giovane del PD.Quando qualcuno di voi riuscira’ a fare meglio di RENZI, allora potete criticarlo……ma prima dovete far vedere se uno di voi sara’ capace di emularlo e superarlo in tutte le tappe dei vostri primi quarant’anni.

    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chi è Online
Al momento non ci sono utenti online
Membri attivi di recente
MASSIMO MINNETTI
ADRIANO AMATO
Foto del profilo di STAFF
PIERO GIORDANO
BRUNO MAZZARINO
ENRICO RICCIATTI
ARCHIVIO ARTICOLI
GLI ARTICOLI PIÙ GETTONATI