MENUMENU
MENUMENU
MENUMENU
MENUMENU

Perché Salvini ha vinto e l’Italia ha perso

Non ho dubbi, con pochi meriti, anzi nessuno, ma hai vinto. Hai soggiogato il paese intero.

Sei riuscito a far parlare delle tue farneticazioni, tutta l’Italia, tutti i giornali, tutte le trasmissioni televisive. Non esistono più altri temi, né in tv né sui social, o si parla di te o sei fuori.

E così più ne parlano e più tu alzi il tiro e le spari più grosse, più le spari grosse, più il paese ti ama, più i media e i social ti attaccano, più tu diventi un mito. Inutile girarci intorno, hai vinto.

Tu un programma di governo non lo avevi, come del resto i tuoi compagni, avevate solo quei due o tre punti, inconsistenti, riempiti solo di demagogia spicciola.

Eppure sei il numero uno. Tu un provvedimento, una proposta, un decreto, non lo hai ancora fatto. Fai solo tweet, e apparizioni tv, ma quello non dipende da te, quello lo dobbiamo ai media che stanno addosso solo a te, come se il resto non esistesse.

E qui viene il bello, il tuo asso nella manica. Tu con il tuo protagonismo sei riuscito a nascondere tutto ciò che di concreto sta facendo e vuole fare il tuo governo, ovvero tutte le boiate di quei criminali incompetenti dei tuoi amici grillini. Tutto passa inosservato, da quel pazzesco decreto dignità del tuo compare, alla circolare sui vaccini, alla cancellazione dell’anac, al taglio alle spese per la scuola, e ancora molto altro. Cose che se le avesse fatte Berlusconi si sarebbe rivoltata l’Italia. Invece il paese tace e non se ne accorge, perché è presa al 105% a parlare delle tue farneticazioni.

Salvini che devo dirti se non: bravo!

Bravo anche perché metti in luce che il problema non sono i politici, il problema è il popolo Italiano, un popolo che si lascia trasportare dallo strapotere dei media, si lascia dettare l’agenda, e lascia che siano loro a decidere cosa è buono e cosa no. In cambio riceve clemenza. Perché? Semplice, guardate cosa sta succedendo. Xenofobia, razzismo, sono addebitati a un solo uomo, come se fosse lui a rappresentare il problema. Nessuno che si ponga la domanda del perché più di mezza Italia li abbia votati, perché più di mezza Italia applaude e approva le sparate del Felpa. No, l’obiettivo è lui, addosso all’untore, così come è stato per Berlusconi, così come è stato per Renzi.

Il bello è che quelli che urlano di più sono quelli che dobbiamo ringraziare per ritrovarci al governo una simile masnada di incompetenti. Ogni volta che sento parlare un ministro, tutti nessuno escluso, non posso non provare vergogna e imbarazzo, mai il nostro paese era sceso così in basso. Il resto è tutto da vedere. Ieri la Commissione Europea, quella che in epoca Padoan aveva sempre rivisto la stima del Pil in rialzo rispetto alle previsioni, rivede la previsione e ci assegna due punti in meno. Che sarà mai? Niente, è solo il sipario che si apre sul futuro nero che ci attende. Ma noi occupiamoci solo di Salvini.

Se hai trovato interessante questo articolo, clicca su una pubblicità a caso, a te non costerà nulla a noi ci aiuterà a investire in ricerca

ULTIMI POST

MINNITI SI CANDIDA ALLA SEGRETERIA PD

Sono ormai mesi che il mondo renziano è in fermento, che parla di congresso, mentre Renzi non ne parla, che …
Leggi Tutto

No, Leu non va derisa, però …

Oggi un post mi ha fatto molto riflettere. Diceva che nessuno, del Pd o comunque di orientamento di centrosinistra, dovrebbe …
Leggi Tutto

PENSIONI, CHE FREGATURA …

La questione pensione rappresenta l’ennesimo esempio di come ci sia un’enorme differenza tra le promesse false e/o demagogiche e la …
Leggi Tutto

Gozi: “serve un nuovo movimento politico”

dobbiamo promuovere un nuovo movimento, aperto a tutti coloro che condividono senso dell’urgenza e nuova direzione, non chiedendo cosa hanno …
Leggi Tutto
NOTIZIE DAL MONDO

NOTIZIE DAL MONDO – Cap. 13

SE ANKARA DÀ UNA MANO ALL’ISIS… SIRIA: due mesi fa circa le forze curde (SDF) appoggiate dalla coalizione a guida …
Leggi Tutto
/
ARCHIVIO ARTICOLI
luglio: 2018
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
GLI ARTICOLI PIÙ GETTONATI
  • Come un libro può aver causato il disastro italiano
    Chi sono questi due? Semplicemente due giornalisti che nel 2007 scrissero un libro entrato nella storia: LA CASTA. In teoria Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo non hanno alcuna colpa. In pratica sì, si portano sulle spalle una grande responsabilità, quella di aver dato il LA al degrado del paese. In teoria hanno solo scritto […]
  • Quando un leghista sputtana il nostro paese
    Questo è il video cui  l'eurodeputato Ciocca si è vantato di aver difeso l'Italia.  Si toglie una scarpa e sporca il documento ufficiale di Moscovici. https://twitter.com/i/status/1054749403150475265 Abbiamo cercato in rete una parola di scuse o qualcosa di simile da parte del suo capo Matteo Salvini, ma niente, lui ha altro da fare. Non ci sono […]
  • LETTERA APERTA A ANDREA ORLANDO
    Carissimo Andrea, lo dico con sincerità, mi hai veramente deluso. Forse il fatto che eri sempre stato in silenzio, forse il fatto che non hai mai fatto nulla in vita tua che potesse provocare un dissenso, per il semplice fatto che non hai proprio fatto nulla, nonostante le innumerevoli cariche che hai avuto, insomma, che […]
  • Troppo facile vincere e poi passare la patata bollente a chi perde
    Le sceneggiate a cui stiamo assistendo in questi giorni sarebbero esilaranti se non fossero deprimenti per la loro meschinità. La pochezza di chi ha vinto raccontando balle agli elettori e adesso non sa che carte pigliare, quella dell’intero establishment dei media che ha pompato iniziative inaudite sia ai tempi del referendum che nell’ultima consultazione, e […]