Privacy Policy
MENUMENU
MENUMENU
MENUMENU
MENUMENU

Teatrino di due che fanno finta di difendere Roma

Interessante questo botta e risposta fra il conduttore della trasmissione che tanto ha contribuito al successo dei 5S a Roma e nel paese intero e la prima donna della capitale.

Particolare curioso, lui le da del lei, lei gli da tu. Non ci abbandoniamo a illazioni.

A lui quello che vorremmo dire, è che la sua banalizzazione dell’appellativo “quelli di Mafia Capitale” lo rende semplicemente complice di un’ingiuria infamante a cui la sindaca dovrebbe rispondere in tribunale.

La chiusura dei processi non solo ha dimostrato che non c’era coinvolgimento della giunta, il caso di corruzione, unico, riguardava un consigliere, ma della parola mafia in tutta quella vicenda non c’era nemmeno l’ombra. E questo ve lo diciamo noi che abbiamo sempre attaccato Marino e tutta la sua giunta.

Quindi caro Formigli se ti senti così paladino di giustizia, magari dovresti respingere quella frase. Lo so chiediamo troppo.

Alla Raggi, cosa le vuoi dire? Continua con le solite tiritere che purtroppo ascoltiamo ovunque loro governino. Ti elencano cose che hanno fatto altri, cose che sono ordinaria amministrazione e tutti applaudono.

Interessante però l’inizio: “non è passato giorno o notte che non mi sia impegnata con tutta me stessa per provare a risollevare una città devastata”

Virginia noi ci crediamo, vogliamo crederti. Proprio per questo ti diciamo, lascia perdere, non ce la fai, non è lavoro per te. Noi lo sapevamo anche prima però e non perché siamo veggenti.

 

Se hai trovato interessante questo articolo, clicca su una pubblicità a caso, a te non costerà nulla a noi ci aiuterà a investire in ricerca

0
Condividi su:
Chi è Online
Al momento non ci sono utenti online
Membri attivi di recente
ADRIANO AMATO
WEBMASTER
MASSIMO MINNETTI
Foto del profilo di STAFF
BRUNO MAZZARINO
ENRICO RICCIATTI
Avatar
PIERO GIORDANO
ARCHIVIO ARTICOLI
GLI ARTICOLI PIÙ GETTONATI