MENUMENU
MENUMENU
MENUMENU
MENUMENU

LE PAROLE DI RENZI SUL CONGRESSO E SUI COMITATI

Questo articolo non è per tutti, è diretto solo al popolo della Leopolda, quel popolo che solo qualche giorno fa ha dimostrato di esserci e di essere più combattivo che mai.

Eppure se guardiamo i social sembra che già ci siamo dimenticati tutto, le premesse, le promesse.

CONGRESSO

Su questo vorrei ricordarlo, Renzi ha detto: NOI NON CI SAREMO. (ascoltate le sue parole se non ci credete). Un congresso che ancora non ha una data, che addirittura potrebbe non esserci, visto che l’assemblea è giovane, ha un anno e qualche mese, e quindi potrebbe tranquillamente eleggere un altro segretario o non convalidare le dimissioni di Martina.

Eppure il popolo dei social seguendo in massa i dictat dell’informazione giornalistica gossippara, parla solo di questo, il totonomi, i sondaggi sui candidati, tutti ipotetici, ma anche il tifo per un candidato che non ha ancora deciso se candidarsi, in base poi alla certezza che qualora si candidasse sarebbe designato da Renzi,  nonostante le sue parole fossero chiare (risentile ancora).

PERCHÉ IL CONGRESSO È SECONDARIO

Semplicemente perché non potrebbe cambiare le cose. Perché non è scontato che l’area reazionaria del Pd sia messa all’angolo, viste le forze locali che hanno schierato, che godono anche dell’appoggio di forze esterne, di corporazioni, dell’informazione. Forze che purtroppo, come stiamo vedendo nelle Regionali del Lazio, sono capaci di tutto, di ogni mezzo lecito e illecito per prevalere sugli avversari.

Ma se anche queste forze perdessero? Riascoltate le parole di Renzi se non credete a me, ve lo dice lui (QUI).

I COMITATI

Allora provate a rivedervi  (video sotto l’articolo) Renzi che spiega la necessità della nascita dei comitati. Non esistono scorciatoie amici, non esistono candidati o fantasmagoriche coalizioni che a breve possano cambiare la situazione. Chi prospetta o crede a simili miracoli è peggio dei grillini. Purtroppo facciamocene una ragione, la congrega nazi-fascista che ci governa potrebbe governare 5 anni ma non escluderei nemmeno che ne governi 10. Bisogna avere la vista lunga, pensare al futuro, ai nostri figli, ai nostri nipoti, dobbiamo fare politica, e la politica non è il calcio, dove la squadra del cuore è una fede e ci si limita a tifare per lei, magari sperando in nuovo allenatore che le faccia vincere il campionato.

La politica è una cosa seria, ma soprattutto è partecipazione.

Tutti i gruppi Facebook, tutte la pagine  dell’area volgarmente chiamata renziana oggi hanno costituito o stanno costituendo un comitato. Informatevi, iscrivetevi, prendete veramente parte al dibattito politico.

Vi comunico anche una notizia, se aderirete all’iniziativa, quotidianamente riceverete dalla sede centrale notizie da divulgare. Notizie vere sui fatti, non le bufale fuorvianti dei quotidiani che purtroppo ogni giorno vi vedo condividere, sicuramente in buona fede.

Buon comitato a tutti.

 

Se hai trovato interessante questo articolo, clicca su una pubblicità a caso, a te non costerà nulla a noi ci aiuterà a investire in ricerca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ULTIMI POST

MINNITI SI CANDIDA ALLA SEGRETERIA PD

Sono ormai mesi che il mondo renziano è in fermento, che parla di congresso, mentre Renzi non ne parla, che …
Leggi Tutto

No, Leu non va derisa, però …

Oggi un post mi ha fatto molto riflettere. Diceva che nessuno, del Pd o comunque di orientamento di centrosinistra, dovrebbe …
Leggi Tutto

PENSIONI, CHE FREGATURA …

La questione pensione rappresenta l’ennesimo esempio di come ci sia un’enorme differenza tra le promesse false e/o demagogiche e la …
Leggi Tutto

Gozi: “serve un nuovo movimento politico”

dobbiamo promuovere un nuovo movimento, aperto a tutti coloro che condividono senso dell’urgenza e nuova direzione, non chiedendo cosa hanno …
Leggi Tutto
NOTIZIE DAL MONDO

NOTIZIE DAL MONDO – Cap. 13

SE ANKARA DÀ UNA MANO ALL’ISIS… SIRIA: due mesi fa circa le forze curde (SDF) appoggiate dalla coalizione a guida …
Leggi Tutto
/
ARCHIVIO ARTICOLI
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
GLI ARTICOLI PIÙ GETTONATI
  • Come un libro può aver causato il disastro italiano
    Chi sono questi due? Semplicemente due giornalisti che nel 2007 scrissero un libro entrato nella storia: LA CASTA. In teoria Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo non hanno alcuna colpa. In pratica sì, si portano sulle spalle una grande responsabilità, quella di aver dato il LA al degrado del paese. In teoria hanno solo scritto […]
  • Quando un leghista sputtana il nostro paese
    Questo è il video cui  l'eurodeputato Ciocca si è vantato di aver difeso l'Italia.  Si toglie una scarpa e sporca il documento ufficiale di Moscovici. https://twitter.com/i/status/1054749403150475265 Abbiamo cercato in rete una parola di scuse o qualcosa di simile da parte del suo capo Matteo Salvini, ma niente, lui ha altro da fare. Non ci sono […]
  • LETTERA APERTA A ANDREA ORLANDO
    Carissimo Andrea, lo dico con sincerità, mi hai veramente deluso. Forse il fatto che eri sempre stato in silenzio, forse il fatto che non hai mai fatto nulla in vita tua che potesse provocare un dissenso, per il semplice fatto che non hai proprio fatto nulla, nonostante le innumerevoli cariche che hai avuto, insomma, che […]
  • Troppo facile vincere e poi passare la patata bollente a chi perde
    Le sceneggiate a cui stiamo assistendo in questi giorni sarebbero esilaranti se non fossero deprimenti per la loro meschinità. La pochezza di chi ha vinto raccontando balle agli elettori e adesso non sa che carte pigliare, quella dell’intero establishment dei media che ha pompato iniziative inaudite sia ai tempi del referendum che nell’ultima consultazione, e […]