Privacy Policy

L’INFERNO

È l’incertezza giudiziaria il male assoluto di questo Paese. È drammatico stabilire che il presupposto di reato sia una casualità o peggio ancora una discrezionalità e non una certezza giuridica. Non si può giudicare una colpa se prima non giudichi se il favore al tuo Capo Gabinetto, perché questo é inopinable, nel caso specifico, sia riconducibile o meno ad un fatto corruttivo.

Ed é una giustizia che si fa spettacolo,che anima i talk show, quasi fossero derby tra due squadre di calcio gli omicidi, i delitti. Uno spettacolo dell’ orrore che trasforma i giudici in divini esecutori del giudizio che non è universale ma scritto su codici che dicono tutto e il contrario di tutto.

Colpevolezza e innocenza sono più complessi di una cinquina al lotto. Uno stesso identico reato, se lo facessi giudicare in contemporanea ad una decina di tribunali, uscirebbero dieci sentenze diverse. Di Pietro, Davigo e tutti gli altri sono famosi quanto Barbara D’Urso perché  hanno mandato in galera la gente. Il reato presunto è condizionato dalla spettacolarità, a tal punto che diventano divi anche i più sporchi assassini o i peggiori malavitosi. Faccia d’angelo, noto boss mafioso era un divo . Ed è drammatico sentire la dichiarazione di Di Maio quando dice che la Raggi ha passato i guai per aver messo una firma su un foglio. Ma che dici ?, vuol dire che non sai neppure perché era imputata e quella sentenza, quel favore, diventano una liberatoria politica, fanno scendere in campo idioti dell’odio, faccendieri dell’ovvio come Di Battista, che deve cercare folle di frustrati che lo acclamino ed il divino Otelma che s’inventa la battuta comica nel barzellettiere di Stato che ormai fa avanspettacolo. Riformare la giustizia, vuol dire trasformare in reato tutta la parte preliminare che viene divulgata fino al processo pubblico. Solo così la giustizia può diventare una cosa seria. Eil PM non può stare nella stanza accanto a quella del giudice che mi deve giudicare. Non c’è garanzia per l’imputato.

Eppoi caro giggino, se in famiglia hanno sanato un abuso, vuol dire che hanno commesso un reato poi sanato e che tu a 20 anni non potevi sapere perché eri un coglione ecco questo è più credibile. E non ti sto offendendo quando tu offendi la nostra intelligenza.

Se hai trovato interessante questo articolo, clicca su una pubblicità a caso, a te non costerà nulla a noi ci aiuterà a investire in ricerca

0
Condividi su:
Quanto manca alle Elezioni Europee ?
Chi è Online
Al momento non ci sono utenti online
Membri attivi di recente
WEBMASTER
Avatar
ADRIANO AMATO
MASSIMO MINNETTI
Foto del profilo di STAFF
BRUNO MAZZARINO
ENRICO RICCIATTI
Avatar
ARCHIVIO ARTICOLI
GLI ARTICOLI PIÙ GETTONATI