COORD. ADRIANO AMATO

MENUMENU
MENUMENU
MENUMENU
MENUMENU
ADRIANO AMATO

ADRIANO AMATO

Riflettiamo sulla Gestione delle Autostrade

Non c’è giorno in cui oramai non ci tocca dire che la politica sia ridotta a tifo calcistico.

Oggi la partita si gioca fra pro e contro Benetton. Assurdità, fuori da ogni logica, pura ideologia e pura propaganda che poco c’entrano con quello che è successo a Genova. Premettiamo… Continua a leggere

Caro Matteo, ti scrivo

Caro Matteo era un po’ che non ti scrivevo, torno a farlo in un momento che è veramente critico, non solo per te, non solo per noi, ma per l’intero paese.

Io potrei mettermi qui a elencare gli errori che hai fatto, dire “Renzi ha fatto degli errori” ormai… Continua a leggere

NOI TUTTI, PECORE AL SEGUITO DEI POTENTI

Non se ne può più, amici miei, a volte viene veramente la voglia di dirvi, nteregghepiù. D’altronde come voi direte a me.

Lasciatemi per una volta (per oggi) sfogare, senza censure.

Trovo veramente insopportabile che tutti e dico tutti, si lascino trasportare dal torrente il cui percorso è segnato… Continua a leggere

Perché Salvini ha vinto e l’Italia ha perso

Non ho dubbi, con pochi meriti, anzi nessuno, ma hai vinto. Hai soggiogato il paese intero.

Sei riuscito a far parlare delle tue farneticazioni, tutta l’Italia, tutti i giornali, tutte le trasmissioni televisive. Non esistono più altri temi, né in tv né sui social, o si parla di te o… Continua a leggere

Nuove misure del governo contro il gioco: paliativi ?

Milletrecento euro l’anno è la cifra che ognuno di noi spende nel gioco. Escluse schedine varie.

Per fare una battuta direi che se il gioco d’azzardo fosse inserito nel paniere dell’Istat, il numero delle persone in povertà assoluta crollerebbe drasticamente. Questa è una battuta, ma nella realtà invece possiamo pensare… Continua a leggere

CONTINUA IL DIBATTITO SULLA CRISI DEL PD

Il Pd non esiste più, il Pd è fuori dalla scena politica, ma è sempre al centro di ogni dibattito, è sempre il topic di ogni Talk-Show.

Molti ce lo portano per rigirare il coltello nella piaga, molti solo per far dire a qualcuno che è tutta colpa di Renzi,… Continua a leggere

La squadra di calcio è una fede, il partito no

Premesso che ognuno fa quello che vuole, premesso che non ho dichiarazioni personali da fare.

Mi lasciano perplesso alcune dichiarazioni che leggo da militanti del Pd, del tipo: “il …. è il mio partito” e cose simili.

Sarà perché non sono appassionato di calcio  ma credo che un partito non… Continua a leggere

IL RANTOLO DI UN PARTITO

Non c’è un solo dato dei risultati elettorali di ieri che mi abbia sorpreso. Tutto era più o meno prevedibile, molti erano scontati.

A sorprendermi, sì perché sono duro, riesco ancora a sorprendermi, sono i commenti e le analisi all’amatriciana.

L’ASSURDO:

Comuni della Toscana che dopo 3 quarti di secolo… Continua a leggere

MI SPIACE MA NON CI STO, NON MI UNISCO AL CORO

Non ci sto a farmi dettare la scaletta dai media, si quei media che hanno dettato i titoli e il testo degli ultimi 5 anni convincendo l’80% degli Italiani. Gli stessi che hanno dettato i titoli contro Berlusconi facendolo governare indisturbato 20 anni.

Oggi sento dire: Salvini ha preso in… Continua a leggere

Vi racconto perché Salvini ha già fallito

Adesso vi racconto una storia. Fino a qualche anno fa abitavo a Roma, in un quartiere che faceva parte di un Municipio guidato da un Presidente di Sel, noto per la sua politica di protezione dei Rom. Il quartiere vicino, storicamente il quartiere rosso di Roma, sotto la sua guida… Continua a leggere

Tutta la verità sul decreto dignità

Lo avevamo detto che un Ministro del Lavoro che non ha mai lavorato in vita sua sarebbe stato un problema. Certo, potrebbe studiare, imparare, ma sembra proprio che non sia portato. Lui dopo 5 anni in Parlamento, a sentirlo parlare, sembra  che non si sia mai occupato di politica in… Continua a leggere

700 comuni al voto

Non posso non pensare all’esempio del comune che mi ospita da qualche anno. Un ventennio di amministrazione di destra-centro. Amministrazione opaca, senza progetti, senza sviluppo, con molte ombre, che possono arrivare persino all’odore di mafia.

Dopo anni, molti cittadini ne hanno abbastanza, vogliono cambiare. L’errore però è pensare di liberarsene… Continua a leggere

Basta con il politically correct

Sì, lo voglio dire forte ai miei amici, perbenisti, attendisti, comprensivi: non ne posso più delle vostre frasi secondo le quali sarebbe vietato criticare, bisognerebbe aspettare, “lasciamoli fare”, “vediamo cosa sanno fare”.

BASTA!

La politica non è questa. La politica è analisi e critica e l’analisi si fa anche… Continua a leggere

ULTIMI TWEET

Segui @politecait su Twitter.

ARCHIVIO ARTICOLI
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031