COORD. ADRIANO AMATO

MENUMENU
MENUMENU
MENUMENU
MENUMENU

Archivi del mese: luglio 2018

DIALOGO TRA UN RAZZISTA E UN ANTIRAZZISTA

A: Hai sentito Salvini?  dice che non c’è nessuna emergenza razzista. Non conosce vergogna.

B: Ho sentito, ma scusa, quale sarebbe questa emergenza razzista?

A: Come quale sarebbe? Non vedi che escalation di azioni razziste?

B: Io vedo un’escalation di articoli di giornale non di fatti, quelli ci sono sempre… Continua a leggere

Caro Matteo, ti scrivo

Caro Matteo era un po’ che non ti scrivevo, torno a farlo in un momento che è veramente critico, non solo per te, non solo per noi, ma per l’intero paese.

Io potrei mettermi qui a elencare gli errori che hai fatto, dire “Renzi ha fatto degli errori” ormai… Continua a leggere

NOTIZIE DAL MONDO – Cap. 6

YEMEN:

La coalizione saudita-emiratina ha attaccato gli Houti nel nord-ovest, a Sa’dah. Nei combattimenti è stata danneggiata un’importante struttura idrica, 10.500 persone non hanno più accesso all’acqua. Attaccare gli impianti idrici è uno dei tanti crimini di guerra che si compiono in Yemen. Si calcola che, dall’inizio della guerra,… Continua a leggere

PROSSIMA FERMATA: IDLIB

Nel maggio 2017, ad Astana, Iran, Russia e Turchia erano giunte a un accordo: in Siria venivano create delle aree di de-escalation.

Le zone di de-escalation non erano altro che zone controllate dai ribelli che i siriani non riuscivano a riconquistare. Chi vi scrive ha sempre pensato che la… Continua a leggere

NOI TUTTI, PECORE AL SEGUITO DEI POTENTI

Non se ne può più, amici miei, a volte viene veramente la voglia di dirvi, nteregghepiù. D’altronde come voi direte a me.

Lasciatemi per una volta (per oggi) sfogare, senza censure.

Trovo veramente insopportabile che tutti e dico tutti, si lascino trasportare dal torrente il cui percorso è segnato… Continua a leggere

WILAYAT KHORASAN – LE TESTE DELL’IDRA

Afghanistan, 25 gennaio 2015, l’ISIS dichiara ufficialmente la nascita di una nuova “Provincia”, situata a cavaliere tra le frontiere di Afghanistan e Pakistan: il Wilayat Khorasan.
I combattenti del W.Khorasan inizialmente provengono da alcune formazioni jahdiste pakistane che hanno giurato fedeltà ad Abu Bakr Al-Baghdadi.… Continua a leggere

LO SCANDALO È LUI – non la segretaria

No amici miei, non si può confondere la scelta di rimanere onesti con il buonismo, la scelta di essere coerenti. Rimanere onesti non è porgere l’altra guancia.

Lo sappiamo tutti, e noi lo diciamo e lo urliamo  forse da molto prima degli altri che questi farabutti hanno preso i voti… Continua a leggere

NOTIZIE DAL MONDO – CAP. 5

 

SIRIA

Prosegue l’offensiva a sud-sud ovest del Paese. Nawa, una città di 100.000 abitanti che non si è arresa ai Russi, sta subendo in questo momento un bombardamento punitivo “alla siriana”. Nell’ultima fornitura di vietnam si era detto che il nome da segnarsi in agenda era Quneitra, la… Continua a leggere

Perché Salvini ha vinto e l’Italia ha perso

Non ho dubbi, con pochi meriti, anzi nessuno, ma hai vinto. Hai soggiogato il paese intero.

Sei riuscito a far parlare delle tue farneticazioni, tutta l’Italia, tutti i giornali, tutte le trasmissioni televisive. Non esistono più altri temi, né in tv né sui social, o si parla di te o… Continua a leggere

Commento sulla situazione attuale del Pd.

Pensavo che il passato fosse passato – invece no, c’è ancora chi (giustamente, siamo un Paese libero e una democrazia) ritiene che il passato sia la soluzione. Condivisibile, per carità. Non per me personalmente però. Non mi ritengo parte dell’élite, né tantomeno ricca, oppure bigotta. Sono una ragazza di 24… Continua a leggere

NOTIZIE DAL MONDO – cap. 4

SIRIA:

Daraa, la spallata. Senza farla troppo lunga, sembrerebbe che nel governatorato di Daraa la Siria stia vincendo. Alcuni gruppi di ribelli, pare 11, non si sono arresi, nei quartieri di Daraa in mano agli insorti non si capisce se l’accordo di resa negoziato dai Russi con i ribelli sia… Continua a leggere

Nuove misure del governo contro il gioco: paliativi ?

Milletrecento euro l’anno è la cifra che ognuno di noi spende nel gioco. Escluse schedine varie.

Per fare una battuta direi che se il gioco d’azzardo fosse inserito nel paniere dell’Istat, il numero delle persone in povertà assoluta crollerebbe drasticamente. Questa è una battuta, ma nella realtà invece possiamo pensare… Continua a leggere

ULTIMI POST

IL PD NON ESISTE MA ANCORA PRENDE VOTI (pochi)

Da ieri sentiamo notizie, numeri, proclami relativi alle elezioni nelle province di Trento e Bolzano, ma non si capisce bene, …
Leggi Tutto

LE FINTE SCARAMUCCE DEI COMMEDIANTI AL GOVERNO

Sì, proprio come diceva Pirandello, “giuoco delle parti”, “ma non è una cosa seria”. Questa commedia che va in scena …
Leggi Tutto
congresso pd

PD – CONGRESSO : La guerra è iniziata

In casa Pd ormai è guerra dichiarata. La data del congresso non è ancora stata annunciata, c’è solo una dichiarazione …
Leggi Tutto

Alla scoperta di Jamal Khashoggi attraverso le sue proprie parole

Chi era Jamal Khashoggi? Nato alla Medina, Arabia Saudita, classe 1958. Rampollo di una famiglia importante, il nonno è stato …
Leggi Tutto
NOTIZIE DAL MONDO

Alla scoperta di Jamal Khashoggi attraverso le sue proprie parole

Chi era Jamal Khashoggi? Nato alla Medina, Arabia Saudita, classe 1958. Rampollo di una famiglia importante, il nonno è stato …
Leggi Tutto
/
ARCHIVIO ARTICOLI
luglio: 2018
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
GLI ARTICOLI PIÙ GETTONATI
  • Come un libro può aver causato il disastro italiano
    Chi sono questi due? Semplicemente due giornalisti che nel 2007 scrissero un libro entrato nella storia: LA CASTA. In teoria Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo non hanno alcuna colpa. In pratica sì, si portano sulle spalle una grande responsabilità, quella di aver dato il LA al degrado del paese. In teoria hanno solo scritto […]
  • LETTERA APERTA A ANDREA ORLANDO
    Carissimo Andrea, lo dico con sincerità, mi hai veramente deluso. Forse il fatto che eri sempre stato in silenzio, forse il fatto che non hai mai fatto nulla in vita tua che potesse provocare un dissenso, per il semplice fatto che non hai proprio fatto nulla, nonostante le innumerevoli cariche che hai avuto, insomma, che […]
  • Troppo facile vincere e poi passare la patata bollente a chi perde
    Le sceneggiate a cui stiamo assistendo in questi giorni sarebbero esilaranti se non fossero deprimenti per la loro meschinità. La pochezza di chi ha vinto raccontando balle agli elettori e adesso non sa che carte pigliare, quella dell’intero establishment dei media che ha pompato iniziative inaudite sia ai tempi del referendum che nell’ultima consultazione, e […]
  • CHI ODIA RENZI ?
      Un viaggio attraverso gli accadimenti degli ultimi due anni per scoprire cosa è cambiato nei sentimenti di alcuni Italiani verso il nostro attuale Premier. ROMA AI GRILLINI: COLPA DI RENZI? Durante le ultime amministrative si è detto più volte dovunque che la causa maggiore della perdita di Roma e Torino da parte del Pd […]