COORD. ADRIANO AMATO

MENUMENU
MENUMENU
MENUMENU
MENUMENU

L’antifrode non è una bufala ma non ci interessa

Cosa dice la legge in proposito?

. Ogni scheda e'  dotata  di  un  apposito  tagliando  rimovibile,
dotato  di  codice  progressivo  alfanumerico  generato   in   serie,
denominato "tagliando antifrode", che e' rimosso e  conservato  dagli
uffici elettorali prima dell'inserimento della scheda nell'urna». 
  ....
    a) al primo comma, dopo le parole: «scheda e»  sono  inserite  le
seguenti:  «,  annotato  il  codice  progressivo   alfanumerico   del
tagliando antifrode,»; 
    
    d) al terzo comma, le parole: «e pone la scheda stessa nell'urna»
sono sostituite dalle seguenti:  «,  stacca  il  tagliando  antifrode
dalla scheda, controlla che  il  numero  progressivo  sia  lo  stesso
annotato prima della consegna  e,  successivamente,  pone  la  scheda
senza tagliando nell'urna». 
  
Il soggetto del comma della precedente legge, qui modificato è il Presidente, questa operazione spetta a lui.
Noi non dobbiamo fare nulla di diverso da quello che abbiamo sempre fatto.
Per questo riteniamo che questo tamtam di avvertimenti che è partito nelle ultime ore serva solo ad alimentare confusione e a far nascere bufale e polemiche sterili che già stiamo vedendo.

Se trovi interessante quello che scriviamo, guarda qualche pubblicità, ci aiuterà ad investire in ricerca e a te non costa niente. Grazie

ULTIMI TWEET

Segui @politecait su Twitter.

ARCHIVIO ARTICOLI
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031