COORD. ADRIANO AMATO

Pil: Rialzo = 1.2 Sorpresa ? NO!

La storia si ripete.

La Repubblica Italiana ha avuto decine di Ministri economici. Un tempo erano separati, Finanze, Tesoro, Bilancio, poi un unico Ministro dell’economia.  Hanno sempre avuto, tutti un’unica caratteristica in comune, quella di iscrivere a bilancio previsioni irrealizzabili, che puntualmente si dimostravano tali.

A cambiare la storia è stato Pier Carlo Padoan. Lui ha sempre spiegato che i numeri immessi nei bilanci erano previsioni al ribasso. Puntualmente i commentatori e avversari li hanno sempre invece ritenuti non realizzabili. Può succedere la prima volta di venire sconfessati, si può capire. Non siamo abituati a un Ministro con la testa sulle spalle, basti pensare per quanti anni ci siamo tenuti Tremonti in arte Treconti, il Ministro creativo. Forse però, dopo svariate volte in cui i commentatori fanno la figura dei cretini, dovrebbero capire e magari astenersi dai soliti commenti astrusi. Non sono solo le previsioni di bilancio, ma i dissesti che precisi come un orologio vengono annunciati, per cui si paventano ogni volta riequilibri, manovre, stangate. Eventi che di fatto sono sempre rimasti solo nella fantasia di taluni, che non si sono mai avverati.

E che dire delle previste bocciature di Bruxelles? Anche esse mai avverate ma sempre previste dai tuttologi nazionali.

Se li chiami Gufi si offendono, non tutti però, molti si vantano di esserlo. Io dico no, non chiamiamoli gufi, che sono simpatici animaletti, chiamiamoli CIALTRONI!

Se trovi interessante quello che scriviamo, guarda qualche pubblicità, ci aiuterà ad investire in ricerca e a te non costa niente. Grazie

ULTIMI TWEET

Segui @politecait su Twitter.

ARCHIVIO ARTICOLI
maggio: 2018
L M M G V S D
« Apr    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031