COORD. ADRIANO AMATO

MENUMENU
MENUMENU
MENUMENU
MENUMENU

Pd: appello ai militanti, non ai cialtroni

In questi giorni si moltiplicano gli appelli all’unità del partito all’interno del Pd. L’argomento ha appassionato persino il Papa.

I dirigenti hanno il dovere di sbrigare questa formalità, ci mancherebbe, devono farlo.

Io, no, non ho doveri. Allora cerco di dire cosa penso, senza censure. Mi sento anche io di… Continua a leggere

FACCIAMO CHIAREZZA SU ROTTAMATI E ROTTAMATORI

Un affezionato lettore, Giorgio, in un post ci scrive questo commento:

Io mi soffermerei sull’operato di Renzi in tema di rottamazione, il suo cavallo di battaglia; questo termine per me è coinciso con D’Alema, D’Alema e basta. Per quanto il buon baffino mi sia stato antipatico in passato, imputo ora… Continua a leggere

ADESSO BASTA !

Caro Segretario, oggi fra le tante cose che hai detto, ne abbiamo annotata una che condividiamo, un’altra che ci lascia molto perplessi.

Hai detto : “Tutte le volte che si dice che “siamo il partito dei petrolieri o dei finanzieri un iscritto un volontario ha uno stranguglione” e… Continua a leggere

È UN BRUTTO MOMENTO PER QUESTO PAESE

Mai vista tanta confusione come in questo momento. Chi fa il tifo, come fossimo allo stadio e.. pro e contro, il momento è inopportuno. Sarebbe il momento di ragionare.

Avvoltoi e sciacalli sguinzagliati contro una preda che non è stata ancora catturata. Tanti ma tanti “utili idioti” che pensano di… Continua a leggere

VIETATO CENSURARE

Noi di Politeca abbiamo una lunga storia fatta di battaglie al mondo dell’informazione nazionale, non abbiamo difficoltà a dirlo.

Battaglie per un’informazione, onesta, competente. Per noi è un chiodo fisso, perché siamo convinti che molti dei problemi che oggi attanagliano il nostro paese derivino spesso proprio dalla disinformazione dei cittadini.… Continua a leggere

LA RETE USATA COME ARMA DI DISTRAZIONE DI MASSA

Emesso un ordine dalla Centrale Casaleggio: “coprite la notizia delle polizze con quella dell’arresto di Morciano”.

E i soldatini partono in rete e li vedi, appena qualcuno nomina Raggi, o semplicemente un Pd scrive qualcosa, e si ritrova immediatamente un commento con il link del Sindaco di Morciano.

Sì, per… Continua a leggere

ELEZIONI, Sì, No, quando?

Inutile dire che l’Italia si trova in una situazione complessa e confusa, difficile e dagli orizzonti incerti.

Chi ha votato No perché qualcuno gli ha garantito che votando No avremmo risolto tutti i problemi del paese e tutto sarebbe andato liscio come l’olio, forse dovrebbe andare a prendere per il… Continua a leggere

SPRECHI ALIMENTARI: cosa ne sappiamo?

Già, quanti lo sanno? Qual è l’opera di sensibilizzazione dei nostri media? Fra una bufala e un’altra sui voucher han trovato spazio per informare che abbiamo una legge in proposito?

Giusto un paio di giorni fa Rai3 ha mandato in onda un servizio  interessante su questo argomento, alla fine… Continua a leggere

Relax, facciamo un gioco

Ok, tutti pronti per partecipare ? adesso faremo una domanda, avete due giorni di tempo per rispondere.

Chi riuscirà a mettere assieme più risposte vincerà il primo premio, consistente in ascesa alla gloria.

Ecco la domanda:

Dovete trovare un concetto, un’idea, una proposizione, espressa da Donald Trump che non sia… Continua a leggere

TROPPA CONFUSIONE SUL REFERENDUM DELLA CGIL

Ho l’impressione che anche sull’esito della Consulta riguardante il Referendum della Cgil si stia facendo una gran confusione.

Non me ne meraviglio, perché il Referendum è già stato posto all’opinione pubblica in modo confuso, e la confusione viene dalla bufala con cui è stato presentato da Sindacati e Media il… Continua a leggere

Pronti, Via !

Eccoci qui pronti a ricominciare. A dire il vero non ci siamo mai fermati, anzi c’è stato più fermento e produzione dopo il 5 Dicembre che non prima.

Il progetto Politeca è allo stato embrionale, i presupposti li trovate alla pagina MISSION.  Che dire, una bella partenza, in un mondo sottosopra, un mondo che cambia e non di certo come vorremmo, non di certo in meglio.

Un’incognita Usa che proprio oggi consegna le chiavi a un indefinibile Trump, una Gran Bretagna uscita dall’Europa ma che ancora c’è, un’Europa colpita da immigrazione incontrollabile e terrorismo mentre ancora non riesce ad uscire completamente dalla crisi economica. Continua a leggere

ULTIMI POST

IL PD NON ESISTE MA ANCORA PRENDE VOTI (pochi)

Da ieri sentiamo notizie, numeri, proclami relativi alle elezioni nelle province di Trento e Bolzano, ma non si capisce bene, …
Leggi Tutto

LE FINTE SCARAMUCCE DEI COMMEDIANTI AL GOVERNO

Sì, proprio come diceva Pirandello, “giuoco delle parti”, “ma non è una cosa seria”. Questa commedia che va in scena …
Leggi Tutto
congresso pd

PD – CONGRESSO : La guerra è iniziata

In casa Pd ormai è guerra dichiarata. La data del congresso non è ancora stata annunciata, c’è solo una dichiarazione …
Leggi Tutto

Alla scoperta di Jamal Khashoggi attraverso le sue proprie parole

Chi era Jamal Khashoggi? Nato alla Medina, Arabia Saudita, classe 1958. Rampollo di una famiglia importante, il nonno è stato …
Leggi Tutto

NOTIZIE DAL MONDO

Alla scoperta di Jamal Khashoggi attraverso le sue proprie parole

Chi era Jamal Khashoggi? Nato alla Medina, Arabia Saudita, classe 1958. Rampollo di una famiglia importante, il nonno è stato …
Leggi Tutto
/

ARCHIVIO ARTICOLI

ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

GLI ARTICOLI PIÙ GETTONATI

  • Come un libro può aver causato il disastro italiano
    Chi sono questi due? Semplicemente due giornalisti che nel 2007 scrissero un libro entrato nella storia: LA CASTA. In teoria Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo non hanno alcuna colpa. In pratica sì, si portano sulle spalle una grande responsabilità, quella di aver dato il LA al degrado del paese. In teoria hanno solo scritto […]
  • LETTERA APERTA A ANDREA ORLANDO
    Carissimo Andrea, lo dico con sincerità, mi hai veramente deluso. Forse il fatto che eri sempre stato in silenzio, forse il fatto che non hai mai fatto nulla in vita tua che potesse provocare un dissenso, per il semplice fatto che non hai proprio fatto nulla, nonostante le innumerevoli cariche che hai avuto, insomma, che […]
  • Troppo facile vincere e poi passare la patata bollente a chi perde
    Le sceneggiate a cui stiamo assistendo in questi giorni sarebbero esilaranti se non fossero deprimenti per la loro meschinità. La pochezza di chi ha vinto raccontando balle agli elettori e adesso non sa che carte pigliare, quella dell’intero establishment dei media che ha pompato iniziative inaudite sia ai tempi del referendum che nell’ultima consultazione, e […]
  • CHI ODIA RENZI ?
      Un viaggio attraverso gli accadimenti degli ultimi due anni per scoprire cosa è cambiato nei sentimenti di alcuni Italiani verso il nostro attuale Premier. ROMA AI GRILLINI: COLPA DI RENZI? Durante le ultime amministrative si è detto più volte dovunque che la causa maggiore della perdita di Roma e Torino da parte del Pd […]